domenica 23 febbraio 2014

...e allora corro... corro per rincorrere i miei sogni!

... e allora corro...


Da  quanto?
Da tantissimo!
Perché?
....perché sono stata impegnata a sopravvivere!
Dove?
Qui da me ... dentro di me!
... ed intanto il tempo scorre!
Giornate languide si susseguono una dopo l'altra... lentamente... senza lasciarti nulla o quasi...
Poi una mattina ti svegli e ti dici "Basta! Non ci sto più!"
Ma ci vuole coraggio, ce ne vuole tanto!
A volte la vita decide lei dove andare e tu non puoi far altro che essere uno spettatore, altre volte invece ti lascia la possibilità di essere tu il protagonista!
 La mia vita in questo momento è così...
Ora spira un vento forte che mi scompiglia i capelli e le idee, ora una bonaccia stanziale mi assopisce i sensi ...
Ora un mare agitato mi sbatte a destra e sinistra...ora una calma piatta mi lascia galleggiare senza prospettive di approdare in nessun porto....
Poi improvvisamente una tempesta...  non prevista, inattesa...che con forza, arroganza, prepotenza, senza alcun spiraglio di appello porta via da te cose care e preziose. Poi la tempesta si placa,  tu ti guardi attorno, raccogli i pezzi, cerchi di ricomporre le cose... ma alcune non ci sono più: spazzate via per sempre dalla tua vita!
E allora tu che fai?
Io allora raccolgo i capelli, indosso le mie scarpe preferite,... e scendo in strada!
Poi dapprima lentamente, poi sempre più velocemente, inizio a correre!
Oggi come ieri!
Ma ieri correvo per fuggire i miei guai... oggi corro per rincorrere  miei sogni!


Cornetti sfogliati

Mi siete mancate molto amiche mie! Ma non ce l'ho fatta! Non ce l'ho fatta a stare qui con voi! Ora sono tornata... e mi auguro di passare ancora con voi dei momenti speciali!
Vi lascio qui una ricetta speciale, ricetta di una donna anch'essa speciale!
Sono ottimi questi cornetti, soprattutto gustati dopo aver corso, corso e ancora corso fin quasi al punto di perdere il fiato!
 
Cosa occorre per fare!

300 gr di farina manitoba
300 gr di farina 00
400 ml di latte
80 gr di zucchero
semi di vaniglia
1 cucchiaio di miele
3,5 gr di lievito di birra secco
15 gr di sale
 
300 gr di burro per la sfogliatura
 

Come fare per fare.
Adoro impastare a mano e quindi unisco le le farine, la vaniglia, il latte, lo zucchero, il miele e il lievito secco per ultimo il sale. Lavorare  per bene e poi lasciare riposare in una ciotola coperta da pellicola per un'ora.
Riprendere l'impasto e nel frattempo stendere su un foglio di carta da forno 300 gr di burro tagliati a fette sottili.
Ripreso la pasta e  stenderla su di un foglio di carta forno, all'altezza di un cm e posizionarla sopra al foglio cosparso di burro solamente per 2/3
 in modo da lasciare la terza parte libera.
Quando si fa la prima piega, è la parte del rettangolo senza burro a dover essere portata per prima verso il centro. Poi piegheremo l'altra estremità, sempre verso il centro.
Ora si ritende il tutto a rettangolo e si ripete l'operazione: questa è la prima piega.
Andrà fatta questa operazione 5 volte, a distanza di un'ora ciascuna, e ogni volta tra una piega e l'altra l'impasto deve riposare in frigorifero coperto da pellicola.
 
Trascorse le 4 ore la pasta va spesa in un grande rettangolo di 1/2 cm di spessore. Io ho diviso l'impasto in 2 parti e le ho stese una alla volta. Ho poi tagliato tanti triangoli, e li ho arrotolati fino a dare la forma classica del croissant e lasciati ancora di nuovo lievitare
La punta, mi raccomando, andrebbe posizionata sotto, altrimenti si solleva surante la lievitazione e la cottura.

Spennellato con pochissimo latte, ho aggiunto ad alcuni granella di zucchero e cotto a 180° per circa 20-25 minuti.


12 commenti:

  1. Ciao Serena!!!!!come stai????qual'è il tuo sogno? lo hai già raggiunto????che bello questo post mi piace tanto e mi ha dato tanta carica!buonissima ricetta.....ti abbraccio simona:)

    RispondiElimina
  2. Bentornata! Ci sono periodi di bonaccia, di tempesta e periodi in cui il sole splende! Speriamo quello di sole intenso duri il più a lungo possibile! Buone le brioche! Ti auguro un felice inizio settimana!

    RispondiElimina
  3. Ossignur.. mi dispiace epr il bruttissimo periodo che hai passato... spero che ora andrà tutto meglio! Ottimi i tuoi cornetti... ne rubo uno.. un bacion e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  4. Amica mia!!!! le tue parole potrei averle scritte io, per quanto mi sforzi di andare avanti con il blog, sto vivendo un periodo davvero difficile, in ezzo ad un vento che mi scompiglia idee,capelli e soprattutto mi destabilizza. Ho fatto errori, altri ne hanno fatti con me, ho sofferto, fatto soffrire e soprattutto sto ancora tanto male...però hai ragione, questi cornetti un pò il morale lo tirano su, anche se ora è davvero tanto difficile. Io faccio di tutto per non mollare ma sono mesi che non dormo, che mi porto dentro un'ansia tremenda e tanti cambiamenti devono ancora succedere.....non mi piace essere in balia delle incertezze ma innegabilmente mi ha fatto piacere sentire le tue parole, il tuo sincero affetto e la tua stima, che ricambio di cuore! qui è come essere a casa, e non solo oggi che ci sono i miei cornetti! Un bacio grande, e forza!!!

    RispondiElimina
  5. ps: ti sono venuti benissimo e sai, anche io, ora che tante cose non ci sono più...ho deciso di correre (beh, camminare veloce ecco!)...solo che sono ancora nella fase corro per sfuggire ai guai....restiamo in contatto!!!!

    RispondiElimina
  6. Bentornata carissi, A mio modesto parere non bisogna correre per rincorrere i sogni ma tenerli dentro ben custoditi e renderli veri un pò per volta quando si desidera si trova qualcosa....te lo dice una nonna.
    Un abbraccio carissima, buona settimana e passo non posso i dolci quindi....bacione

    RispondiElimina
  7. E' proprio così.. e non sai quanto, quanto ti posso comprendere stellina. Specialmente ora. Tra guai, dolori e sofferenza.. l'unica cosa da fare è correre per i propri sogni, non per fuggire sempre da qualcosa che opprime.. vincitori o vinti, la ruota della vita gira. E non importa quanto siamo stati spettatori.. appena possiamo spiccare il volo dobbiamo assolutamente provare a conquistare il cielo... ti auguro davvero ogni bene e ogni gioia, tesoro. Questi cornetti sono da gustare con il vento in viso e con uno spicchio di sole nel cuore.... ti abbraccio

    RispondiElimina
  8. Tesoro... bentornata <3 Sono tanto felice di leggerti, un po' meno di sapere che i motivi della tua assenza non sono stati piacevoli... spero che adesso tu stia meglio e ti auguro di realizzare tutti i tuoi sogni, tanta felicità per te! I cornetti sono davvero invitantissimi, chissà che buoni! Complimenti e un abbraccio forte e affettuoso <3

    RispondiElimina
  9. Buongiorno Serena!

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito Ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 230000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E tutto su Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!
    Andreu
    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  10. ti abbraccio forte forte forte!!!!!!

    RispondiElimina