sabato 15 dicembre 2012

Una torta in verde!

Le torte di Melina prendono colore!

Melina è una fatina pasticcina e questo si sa!
Abita in bosco come quasi tutte le fatine! E anche questo si sa!
Ama a dismisura i colori!  E questa non è una novità!
 Si ispira al mondo che la circonda: in natura esistono i colori più pazzi, più stravaganti e rumoreggianti che si possano immaginare. Melina ama mescolare tinte forti e contrastanti, colori più tenui  e in scala, ed ancora colori luminosi e colori più spenti.
Ma soprattutto Melina con il tempo ha imparato a riconoscere le sfumature. Si perché il mondo non è mica o bianco o nero: il mondo. La vita di ogni giorno è fatta di infinite sfumature, tonalità che partendo dal bianco attraversano mille colori per arrivare al nero. Sono proprio le sfumature che fanno la diversità! Ad esempio oggi Melina per il suo dolce si è lasciata ispirare dal verde, colore tanto caro alla fatina. Le è caro perché è il colore che predomina i suoi giorni! Verdi sono i prati dove ama correre, rincorrere e rotolare.  Ma ogni prato ha il suo verde! Vi è il verde delle montagne, il verde prato dei pascoli, quello che si trova a ridosso di un ruscello oppure ancora quello sotto la chioma del tiglio. Vi è poi il verde delle piante e delle erbette: il verde salvia, il verde muschio, il verde bosco, il verde oliva, verde mela, verde pistacchio,… ed ancora il verde smeraldo, il verde tanio, il verde petrolio, il verde acqua,…. E quanti quanti verdi ancora e quante quante sfumature ancora! Melina lo sa! E pensando a questi colori a queste sfumature, ha pasticciato questa torta, una torta da regalare ad una persona speciale! No ha scelto un verde… sarebbe stato troppo restrittivo! Ha pensato di usare varie sfumature e vari ingredienti e li ha mescolati, amalgamati e voilà la torta è pronta!
Ops! Mi dimenticavo di dire che la torta era verde anche all’interno!

Cosa serve per fare

Pan di spagna
6 uova
180 g di zucchero
240 g di farina
aroma alla vaniglia
un pizzico di lievito e un pizzico di colorante alimentare verde

Per la farcia
500 ml di panna da montare
1 vasetto di crema alle nocciole da 250 g
Per la bagna
200 ml di acqua
200 g di zucchero
100 ml di liquore alla nocciola
Per la copertura e decorazione:
500 ml di panna zuccherata e colorata di verde
1 busta di savoiardi
glassa di zucchero
Confettini, smaties,m&m, e caramelline rigorosamente verde nelle sue varie sfumature. Glitter alimentare verde.

Come fare per fare.

Per fare un buon pan di spagna oltre a dover dosare bene gli ingredienti, servono delle uova freschissime e bisogna montare le uova intere con lo zucchero per tanto, tanto tempo, finchè queste non raddoppiano il loro volume e diventano chiare. Verso la fine aggiungere il colorante alimentare ed ora rigorosamente a mano aggiungere la farina e il lievito setacciati e amalgamare per bene facendo attenzione a non far smontare l'impasto.Mettere in forno già caldo a 180° per circa mezz'ora.
Estrarre far raffredare e riposare per almeno 12 ore prima di tagliare gli strati.
Intanto preparare la farcia amalgamando per bene tra di loro, la panna montata ben soda e la crema di nocciole.
Preparare anche la bagna mettendo in un tegame l'acqua e lo zucchero e portare a bollore e far bollire per circa 10 minuti. Togliere dal fuoco e aggiungere il liquore. Amalgamare bene e lasciare raffreddare.
Nel frattempo avremo provveduto già a glassare i savoiardi( per la glassa ne ho parlato tante volte per le mie ricette di biscotti http://melinafatinapasticcina.blogspot.it/2012/08/augurandovi-buon-ferragosto.html).

Procedere ora a tagliare in tre strati la torta, bagnare e farcire ogni strato. Ricoprire per intero la torta con parte di panna montata e colorata di verde e livellarla con una spatola. Ora ad uno ad uno predisporre in verticale i savoiardi decorati tutti attorno alla torta. Mettere il restante della panna dentro una sac a posche e decorarne la superfice. A questo punto decorare a piacere con i vari cioccolatini, confettini e caramelline a disposizione. Spolverare con glitter e... voilà la torta è pronta!
Facile no!
Co questa ricetta partecipo al contest di Aria:


10 commenti:

  1. Quanto amo Melina sai..? Come me adora il turchese del cielo, il profumo del vento, il colore intenso dei prati e delle fronde.. e ne ha creato un capolavoro. In questo dolce regnano il cielo, le foglie.. e gustarlo è come assaporare il sorriso di una corsa a perdifiato tra i campi.. complimenti tesoro. Tvtb

    RispondiElimina
  2. Anche Melina ti ama! Sa che sei un animo gentile e sei in grado di captare le sfumature che ad altri spesso sfuggono! Ti abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  3. Grazie, è davvero molto bella e lo è anche il tuo blog, in bocca al lupo e grazie di cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te!!! a grazie al tuo blog sempre così pieno di cose belle e buone !

      Elimina
  4. Ciao fatina pasticcina, il verde e' il mio colore preferito e la tua torta mi piace tanto tanto :)
    Volevo anche invitarti a passare dal mio blog dove c'e' una sorpresina per te....... Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Letizia non so come ringraziarti per il regalino... Grazie anche per le belle parole e complimenti... Ne approfitto anche per augurarti un dolcissimo, calorosissimo e speciale Natale assieme alle persone che vuoi tu!

      Elimina
  5. Grazie per la ricetta in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per il bel contest e buon Natale!

      Elimina
  6. ma che bel dolce colorato!
    complimenti e in bocca al lupo per i contest!
    :)

    RispondiElimina
  7. Ma grazie.. e anche il blog non è mica male! Auguri per questo Natale

    RispondiElimina