sabato 10 agosto 2013

Stelle cadenti


 
Mi chiamo Serena, ho 42 anni e sono una sognatrice.

Sono un’insegnante, adoro ridere e sono quasi sempre di buon umore.

Ho un marito, due figlie e due gatti.

Ho una casa con un piccolo giardino, un grande albero di limoni e tanti progetti nel cassetto.

Ho fatto tante scelte, ho percorso tante strade ed ho sbagliato tante volte.

Sono caduta spesso ma poi mi sono sempre rialzata.

Ho pianto spesso…ma forse ho riso molto di più.

Sono una creatrice di cose e di fatti e di solito il mio sguardo va oltre l’apparenza.

Non faccio voli pindarici, ma neppure cammino carponi!

I colori che ho amato da subito sono stati quelli primari, poi sono arrivati quelli secondari, complementari,...

Oggi adoro le sfumature di ogni singolo colore e tutte le tonalità di grigio: ti danno più facoltà di scelta.

Ho sempre eletto l’estate come la mia stagione del cuore: calda frizzante, scoppiettante.

 Oggi la mia stagione preferita è l’autunno, quando un sole strepitoso e dorato dona un’aura magica a tutto ciò con cui viene a contatto!

Ieri sarei voluta essere differente da quella che sono oggi!

 Ieri sarei voluta essere una artista!

Non una grande artista, non una di quelle che espone in grandi gallerie e le cui opere sono corredate da recensioni. No non parlo di quel genere di artista!

Mi sarebbe piaciuto essere un’artista di strada!
 

Mi sarebbe piaciuto esibirmi in piazze, in strade, lungo le vie.

Mi sarebbe piaciuto girare il mondo con un camper, uno zaino, un quaderno a quadretti per gli appunti, una biro nera e una scatola di colori.

Avrei intrecciato strade, vite di persone e perché no anche fili ricavandone grandi sciarponi e caldi calzini.

Avrei cucinato radici, frutti di stagione ed impastato focacce!

Avrei scritto pensieri, appuntato idee e scarabocchiato cose.

Avrei indossato strani cappelli  e abiti cuciti con le mie mani.

 

Avrei intrattenuto gente con la mia arte e con quello che al momento la vita mi ispirava!.

Non sarei stata di certo un giocoliere,
neppure una mangiatrice di fumo, non sarei stata una funambola e neppure una contorsionista.






 

E allora cosa avrei fatto?

Mi sarebbe piaciuto regalare sogni!
 

Avrei preso una grande valigia,
 
 vi avrei posto dentro tutti i sogni, tutti quelli che ogni singolo individuo possa immaginare, solamente pansare…. Li avrei mescolati per bene e li avrei regalati ai passanti!

Avrei visto così gente stupirsi…

Avrei visto così gente sorridere….

Avrei visto così gente rallentare il passo….

Poi invece un giorno di ieri, mentre progettavo questo mio domani, per caso, per una serie infinita di circostanze,….ho incontrato lui….

Ed è stato lui questa volta a regalarmi un sogno!

Oggi grazie a lui sono diventata quella che sono!

 Sono un’insegnante, adoro ridere e sono quasi sempre di buon umore.

Ho un marito, due figlie e due gatti.

Ho una casa con un piccolo giardino, un grande albero di limoni e tanti progetti nel cassetto.

Sono una creatrice di cose e di fatti e molto spesso il mio sguardo va oltre l’apparenza.

Non faccio voli pindarici, ma neppure cammino carponi!

Adoro le sfumature dei colori e tutte le tonalità di grigio.

Adoro l’autunno, quando un sole strepitoso e dorato dona un’aura magica a tutto ciò con cui viene a contatto!

Sono una artista!

Non una grande artista, non una di quelle che espone in grandi gallerie e le cui opere sono corredate da recensioni.

Giro il mondo con una Twingo ho una borsa dove dentro non manca mai un quaderno a quadretti per gli appunti, una biro nero e una scatola di colori e da poco anche una macchinetta fotografica!

Intreccio strade, vite di persone e anche fili ricavandone grandi sciarponi e caldi calzini.

Cucino radici, frutti di stagione ed impastato focacce!

Scrivo pensieri, appunto idee e scarabocchio cose.

Indosso strani cappelli  e abiti cuciti con le mie mani.

Intrattengo gente con la mia arte e con quello che al momento la vita mi ispira!.

Vivo di grandi sogni!

E grazie a lui i miei sogni continuano ad essere vivi, in parte si sono realizzati e in parte si realizzeranno!

Allora oggi vorrei essere io a fare un grande regalo a lui,  un regalo unico, strepitoso, originale!

Ebbene mi piacerebbe regalargli una grande borsa. Una di quelle enormi, una i quelle da cui puoi tirare fuori tutto quello che vuoi…
 







Mi piacerebbe ancora regalargli una lampada magica, una di quelle che ti metti lì la strofini, pensi intensamente ad un desiderio,… e questo in  un battibaleno si materializza.
Gli regalerei pure un pesciolino dorato…
di quelli capaci di guizzare e volare addirittura….







Infine mi piacerebbe regalargli un fagiolo magico, di quelli in grado di crescere, crescere e crescere fin su, sempre più su.



Poi gli regalerei ancora milioni di stelle cadenti…di quelli che tiri il naso in su e le vedi volare veloci lasciando dietro di loro una scia di polvere magica.
 

Sono tutte per noi le stelle di questa notte di San Lorenzo.

Sono tutte per te le cose magiche di questa vita.

Buon anniversario di matrimonio….amore mio!

Buona nottata di San Lorenzo a tutti voi!
 
Coppette al limone.
 
Questa ricetta è ripresa dal numero di luglio 2013 di Alice. Al Pan di Spagna ho sostituito però dei savoiardi ed ho aggiunto due strati di panna fresca.
Cosa occorre per fare.
Per la crema:
70 g di burro,
150g di zucchero
300 g di mascarpone
1 cucchiaino di maizena
2 uova
2 limoni
Per la bagna
40 g di zucchero,
80 g di limoncello 40 g di acqua,
1 limone
Come fare per fare.
In un pentolino preparare la crema sciogliendo il burro con lo zucchero il succo e la buccia grattugiata dei limoni.. A parte sbattere velocemente le uova con la maizena, unire al resto del composto e mescolare di continuo su di una fiamma bassa. Attendere fin quando la crema non rapprende.. Lasciare raffreddare e unire il mascarpone.
Per la bagna far sobbollire l’acqua con lo zucchero e il succo ci limone. Lasciare raffreddare e unire il limoncello.
Ora comporre il dolce alternando uno strato di savoiardi bagnati e uno strato di crema. E voilà le coppette sono pronte!

 
 

 

13 commenti:

  1. Ma che meraviglia questo post!!! Arriva proprio dopo poco rispetto al mio ed è così speculare... siamo sempre un po' telepatiche io e te, Serena, sarà il nome a creare questa gemellanza psichica? Cmq questo post, come altri tuoi, lo tengo e me lo stampo, perché fa bene all'anima leggerlo!
    Fantasy Jewellery

    RispondiElimina
  2. Bellissimo non tanto per le parole che vengono dal cuore ma per il suo contenuto. A volte i nostri sogni gli abbiamo realizzati ma non ce ne accorgiamo altre volte erano importanti in un contesto di ...strada facendo.... ma poi incontriamo persone cose e circostanze che senza avvedercene hanno realizzato i nostri sogni non gli stessi creati ma quelli veri che erano dentro noi.
    Anch'io amo l'autunno con il sole limpido e l'aria leggera per niente non sono una novembrina.
    Ciaooo auguri a voi e buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS. Ti ho cliccato su Face e li sono come Gisella Edvige giusto che tu lo sappia, Gisella nome inventato da mio nipote e cosi ho aggiunto Edvige per far capire che sono io il Giselle non lo posso togliere e nato prima del mio blog. Ciaooo

      Elimina
    2. PPS. scusami se invado mi sono aggiunta e salutami Roma.

      Elimina
  3. Splendida che sei, che meraviglia di post... auguri di buon anniversario e non cambiare mai, cara Serena... sei davvero speciale e mi piace tanto leggerti :) <3 Ti abbraccio forte :**

    RispondiElimina
  4. ma che meraviglia di persona che sei....in tante cose mi assomigli...anche se io non riesco a far ridere ;) mi piace tantissimo òeggerti, ogni volta me ne vado con qualcosa nel cuore. buon anniversario, stellina!

    RispondiElimina
  5. che bella descrizione di te stessa...e anche se in ritardo, auguri di buon anniversario!

    RispondiElimina
  6. Tesoro un post bellissimo emozionante che ti prende dritto al cuore...resta sempre cosi perché sei unica e speciale e auguri in ritardo ma fatti con il cuore!! Un bacione, Imma

    RispondiElimina
  7. Ciao, che meraviglioso post, molto emozionante e coinvolgente...
    Tantissimi auguri per il vostro anniversario, tanta felicità e tanto amore che vi accompagni per lunghissimo tempo!!!

    RispondiElimina
  8. che post bellissimo, pieno di sogni e di fantasia! complimenti davvero, non è da tutti aprirsi e sapersi descrivere in questo modo! ci leggiamo a settembre cara, buone vacanze. Io intanto alzo gli occhi al cielo ed esprimo il mio desiderio...

    RispondiElimina
  9. Carissima, ho letto solo ora questo tuo post!! E' pieno di freschezza, di voglia di vivere, di amore.........tanti auguri anche se in enorme ritardo!! Resta sempre così, un'amante della vita e dell'amore!! ;-)

    RispondiElimina
  10. nice blog! follow you :)

    pls follow me :33

    www.beautyandfashion-makeup.blogspot.com

    xoxo

    RispondiElimina